eminflex
Eminflex
grande sconto promozionale
CHIAMA SUBITO 051.80.68.99

Quanto dura un materasso?

quanto-dura-un-materasso

La domanda da porsi al momento di acquisto del materasso è: Quanto dura un materasso?

Questo perché, non stai soltanto facendo un investimento nel materasso nuovo, ma si sta prendendo una decisione con la quale convivrai per molti anni.


Tuttavia, trovare la risposta giusta non è facile, in quanto ci sono molteplici fattori che influenzano sulla durata del materasso.

La durata del materasso si riferisce al tempo durante il quale un materasso riesce a mantenere almeno parzialmente il suo comfort e supporto originale. Conoscere la durata del materasso ti aiutera a individuare il momento giusto per l'eventuale sostituzione, il chè ti salverà da notti dolorose e da eventuali spese mediche.

Dormendo su un materasso vecchio e usurato aumentano i rischi del mal di schiena, di allergie e asma.

Quanto dovrebbe durare un materasso?

A seconda del materiale dal quale è stato realizzato il materasso varia anche l'aspettativa della sua durata. Di conseguenza, alcuni materassi dureranno più a lungo, mentre altri dovranno essere sostituiti prima.
Con una manutenzione costante, la maggior parte dei materassi di qualità garantisce delle performance ottimali dagli 7 ai 10 anni a volte anche oltre 10 anni.

Le ragioni principali per le quali un materasso andrebbe sostituito, dopo 10 anni di utilizzo non ostante la corretta manutenzione, sono l'igiene, l'usura e l’invecchiamento dei materiali.

Qual è la durata dei materassi in lattice, memory foam e molle?

IL MATERASSO IN LATTICE

Purtroppo, la vita media del materasso in lattice viene messa allo stretto dalla decomposizione della lastra interna, a seconda dell’esposizione del materasso a umidità, fonti di calore e altri fattori che anticipano questo problema.
Nelle condizioni ottimali i materassi in lattice durano fino a 7-8 anni.

A causa dell'invecchiamento il materasso in lattice tende a perdere la sua naturale elasticità, si creano zone di maggior rigidità le quali impediscono un'adeguata ergonomia.


Alcuni semplici accorggimenti per la corretta manutenzione del materasso in lattice sono:

  1. per mantenere il buon supporto del materasso è consigliabile ruotarlo in direzione sotto-sopra e testa-piedi almeno ogni mese,
  2. per prevenire la formazione di muffe e per favorire l'eventuale evaporazione dell eventuale umidità è consigliabile arieggiare ogni giorno la stanza col materasso completamente scoperto.

IL MATERASSO IN MEMORY FOAM

I materassi in memory foam sono meno inclini al cedimento e hanno una durata fino a 8-10 anni a seconda della qualità del prodotto.

Per farlo durare nel tempo è necessario girarlo regolarmente e prendersene cura. Non ostante tutto con l’utilizzo il materasso perderà una parte della sua visco-elasticità o “memoria”, la quale porta allo sviluppo di affossamenti e perdita di rigidità che, a lungo termine, offrono meno comfort e supporto.

Gli acquirenti del materasso in memory foam, in generale, riscontrano il 30% in meno di queste problematiche rispetto agli altri modelli in commercio.

IL MATERASSO A MOLLE
Il materasso a molle può durare qualche anno in più rispetto ad uno in lattice o in memory foam, ma andrebbe sostituito dopo 10 o 12 anni di utilizzo. Superato questo periodo il materasso va cambiato sopratutto per motivi igenici oltre le ragioni di usura e d’invecchiamento.

I due aspetti qualitativi che incidono sulla qualità dei materassi a molle sono; il numero di molle e il tessuto di rivestimento. La qualità del materasso non è direttamente proporzionata al numero di molle presenti, ma comunque, un buon materasso non dovrebbe mai avere meno di 200 molle nella versione singola oltre al tessutto della grammatura di almeno 240 gr/mq.

Come capire se è giunto il momento di cambiare il materasso?

Ci sono molti fattori che ci indicano che è giunto il momento di sostituire il vecchio materasso con uno nuovo. Quando ti non riesci a dormire e ti rigiri ripetutamente durante il sonno o ti svegli con il mal di schiena, la cervicale, con gli arti intorpiditi o è la superficie usurata è visibile, allora sappi che è giunto il momento di cambiare il materasso.

I segni d'usura superficiale più evidenti sono cedimenti nel sostegno e nella struttura, grumi, buchi, aloni, irregolarità e avvallamenti sulla superficie.

Un altro indicatore d'usura molto importante non visibile a occhio nudo da non sottovalutare è l'aspetto igienico.

Con il passare degli anni, nel materasso si deposita una certa quantità di polvere composta da particelle organiche ed inorganiche, che possono essere la causa di un notevole aumento dei sintomi allergici. Nell'imbottitura si annidano acari, spore e batteri, nel rivestimento, oltre al sudore che filtra all'interno del materasso, si posano frammenti di pelle.

Tutto questo con il passare del tempo aumenta il rischio di allergie e asma.

Conclusione

La cura del amterasso è molto importante poiché un buon riposo è essenziale per la nostra salute.

Dei consigli semplici per salvaguardare il materasso e la nostra salute sarebbro;

  • di proteggere il materasso da allergeni con un coprimaterasso,
  • capovolgerlo e/o girarlo regolarmente,
  • pulirlo da eventuali macchie, etc.

Tuttavia il materasso andrebbe cambiato dopo 7 – 10 anni di utilizzo, anche se non ha segni di deterioramento o usura, ma per motivi igienici.

Non dimmenticarti che con l'uso e la cura adeguata è possibile estendere la longevità del tuo materasso. Solo cosi avrai un ambiente sano per dormire.

PER RICHIEDERE UNA CONSULENZA GRATUITA PER LA SCELTA DEL MATERASSO, PER APPROFITTARE DELLE OFFERTE EMINFLEX O PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI MATERASSI EMINFLEX CHIAMA ORA IL NUMERO 051 806 899 OPPURE COMPILA IL SEGUENTE MODULO

 

I campi contrassegnati con * sono obbligatori



Dichiaro di essere maggiorenne e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali operato come da normativa vigente secondo l'informativa leggibile a questa pagina.

Richiedo contestualmente il servizio gratuito di informazioni su offerte, sconti e promozioni come specificato in questa informativa che dichiaro di aver letto e compreso.

 

 

Gratis

Trovi utile questa pagina?

pdf 

Clicca Mi Piace o condividi per scaricare il file!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna